A caccia dell’aurora boreale

Home/A caccia dell’aurora boreale

Questo strano fenomeno astronomico appassiona ogni anno migliaia di viaggiatori e li costringe a lunghe permanenze al buio ed al freddo per ricevere il più impalpabile dei regali.
Sebbene la sua ricerca abbia un certo non so che di magico, come in una saga nordica, ci sono dei precisi requisiti climatologici ed astronomici che possono far predire la probabilità di incontrarla e soprattutto di fotografarla.

COSA E’ L’AURORA BOREALE
in occasione della comparsa delle macchie solari particelle subatomiche (protoni ed elettroni) vengono spinti dal vento solare, un vento magnetico virtuale, verso la ionosfera.
Venendo a contatto con la ionosfera si formano delle bande fluttuanti colorate nel buio del cielo notturno.

DOVE VEDERLA
In tutta la fascia situata. In prossimità od oltre il circolo polare artico; quindi Islanda. Groenlandia, regioni nordiche dei paesi scandinavi in particolare la Lapponia ( Norvegia, Svezia e Finlandia ).

QUANDO VEDERLA
Sebbene sia presente tutto l’anno è possibile ammirarla solo nei mesi autunnali ed invernali perché il buio e maggiore (considerate che a quelle latitudini la giornata si accorcia :per esempio in novembre dura dalle 9 alle 17).

COME VEDERLA
Sono necessari tre requisiti fondamentali: il buio, un,attività solare adeguata ed il cielo limpido.
Mentre per il buio è sufficiente farsi condurre fuori città, dove non esiste inquinamento luminoso e per il cielo sereno bisogna affidarsi alla fortuna, per valutare l’attività solare ci si deve rivolgere a siti metereologici specializzati.
Alcuni di questi vi mostreranno il valore dell’attività solare che è espressa in una scala tra 1 e 9 mentre altri tracciano direttamente il decorso del vento solarel. All’aumentare del valore aumenta non solo la probabilità di osservare l’ aurora boreale ma variano anche i suoi colori : verde , azzurro, viola ed il rarissimo rosso.

Una volta che la abbiate trovata vorrete sicuramente documentarla. Questa volta non vi basterà il vostro fidato smartphone ma dovrete attrezzarvi. Leggete l’articolo fotografare l’aurora boreale

Buon viaggio verso le terre dei vichinghi !!!

2017-11-08T09:07:20+00:00 8 novembre 2017|Categorie: Blog, Grandi Viaggi|Tag: , , , , , , , |

Scrivi un commento