Viaggiare ed andare in vacanza talvolta ci mette in situazioni spiacevoli. Noi de La Nuova Rotta vogliamo trasmettervi alcuni consigli forniti dal nostro dermatologo, sempre nell’ambito delle “istruzioni per l’uso”, una serie di consigli utili per chi viaggia o va in vacanza

Spesso i bagni in mare sono infelicitati dalla presenza  delle meduse. Il contatto con i loro tentacoli, che liberano una sostanza urticante per la pelle,  provoca irritazione cutanea, arrossamento e gonfiore. A volte non è necessario toccare la medusa ma  è sufficiente entrare in contatto con il liquido liberato dai filamenti nell’acqua di mare.

Le meduse sono urticanti, cioè provocano un bruciore molto intenso alle zone colpite, che fa correre il bagnante fuori dell’acqua.

C­­­­­­­­osa fare in caso di contatto? 

Per prima cosa uscire dall’acqua e verificare che non ci siano parti di medusa rimaste sulla pelle ed eventualmente eliminarle delicatamente con le mani               protette dai guanti, poi far scorrere acqua di mare, o meglio acqua dolce,  sulla cute irritata per diluire la sostanza tossica non ancora penetrata.

 Come medicare la pelle irritata?

La cosa migliore è applicare un gel astringente al cloruro d’alluminio che blocca rapidamente il prurito e la diffusione delle tossine. Tra l’altro, oltre che per le meduse, è utile anche per le punture di zanzara.

In alternativa si può usare una crema al cortisone che però entra in azione 20-30 minuti dopo l’applicazione.

Bisogna, inoltre, evitare di grattarsi o strofinare la parte.

Non vanno usati ammoniaca, aceto, alcool e succo di limone che peggiorerebbero la situazione.

In alcuni casi, fortunatamente rari, la reazione cutanea può estendersi e possono comparire difficoltà respiratoria, sudorazione, pallore e disorientamento. In questi casi va chiamato il 118 specificando l’accaduto.

La zona della pelle toccata dalle meduse è sensibilissima al sole e tende a scurirsi rapidamente.

Per evitare che si macchi definitivamente bisogna tenerla coperta o protetta da uno schermo solare altissimo fino alla fine della reazione infiammatoria (in media un paio di settimane) .

Viaggiate con noi ed il nostro Travel Club, che riunisce gli appassionati di viaggio di Roma Eur, Torrino, Mostacciano, Mezzocammino. Condividete con noi le vostre esperienze. E…. buone vacanze a tutti